Cialledda pugliese con Burrata di Andria IGP

Ideale per
4 persone

Esecuzione
Facile

Tempo di preparazione
30min

Ingredienti

Per la cialledda
4 burratine
350g pane raffermo
2 caroselli
2 cetrioli lisci baresi
200g pomodorini
20 foglioline basilico
8 ravanelli
1 cipolla rossa
q.b. aceto
q.b. olio evo
q.b. sale

Per i pomodori infornati
200g pomodori piccadilly
q.b. olio
q.b. sale
2 pizzichi zucchero
2 pizzichi timo
2 pizzichi origano
2 spicchi aglio

Preparazione

Preparate i pomodori infornati: mondate e lavate i pomodori. Tagliateli a metà e posizionateli in una teglia antiaderente con la polpa rivolta verso l’alto. Conditeli con sale, zucchero, le erbe aromatiche e abbondante olio. Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a metà e privateli del germe interno. Unite anche l’aglio ai pomodori ed infornateli in forno statico a 200°C per 20 minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la cialledda: pelate la cipolla e affettatela a rondelle sottili. Mettetela in una ciotola e copritela con una soluzione di metà parte di acqua e metà di aceto. Lasciate riposare per 1 oretta dopodichè scolate e tamponate per bene la cipolla.

Tagliate il pane a cubotti. Pelate e tagliate a fette le due diverse tipologie di cetriolo. Tagliate a metà i pomodori precedentemente lavati. Mondate e tagliate in quattro parti i ravanelli. In una capiente ciotola unite il pane, i cetrioli, i pomodori crudi, i pomodori infornati, i ravanelli, le rondelle di cipolla e le foglie di basilico. Salate, condite con olio di oliva e lasciate riposare in modo che il pane si ammorbidisca con i succhi delle verdure e i profumi di tutti gli ingredienti si amalgamino tra di loro.

Passato il tempo di riposo suddividete la cialledda nei piatti individuali e unite una burratina per ogni commensale. Condite ancora con un filo di olio e servite.

Menu