I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Montrone.net Ulteriori informazioni

Torta fedora

Preparazione

IL PAN DI SPAGNA
Dividi i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi finchè diventeranno bianchi. Aggiungi lo zucchero semolato in tre volte distinte attendendo un paio di minuti tra un’aggiunta e l’altra. Sempre sbattendo aggiungi un tuorlo alla volta e la vaniglia fino ad incorporarli completamente.
Unisci al composto la scorza di limone e setaccia all’interno la farina e la fecola amalgamando delicatamente con una marisa. Aggiungi anche il pizzico di sale e versa il composto ottenuto nella tortiera imburrata ed infarinata (puoi anche spruzzarla con lo staccante e foderarla con della carta forno).
Inforna il tuo pan di Spagna in forno statico preriscaldato a 175° per circa 30 minuti. Prima di sfornarlo, fai la prova stecchino!
Una volta cotto, sfornalo e fallo intiepidire, toglilo dallo stampo e lascialo raffreddare completamente su una gratella.
 

LA CREMA DI RICOTTA
Se la tua ricotta è piuttosto umida, la sera prima mettila dentro ad un colino sospeso in una ciotola per farle perdere il siero in eccesso.
Il giorno dopo, passa la ricotta al setaccio per un paio di volte per renderla cremosa e ariosa, poi aggiungi lo zucchero a velo ed amalgama il tutto; infine aggiungi anche lo gocce di cioccolato e riponi la crema in un paio di sac a poche e in frigorifero.
 

LA BAGNA
In un pentolino, versa l’acqua e aggiungi lo zucchero; mettilo sul fuoco assieme alla scorza grattugiata di un’arancia e porta a bollore, mescolando per sciogliere lo zucchero. Raggiunto il bollore, spegni il fuoco e aggiungi il liquore, o se preferisci che la bagna non sia alcolica, puoi unire il corrispettivo in succo di arancia.
 

ASSEMBLA LA TORTA FEDORA
Taglia il pan di Spagna a metà e inzuppa entrambi le parti con la bagna preparata. Adagia una delle due parti su un piatto da portata e, partendo dai bordi esterni, spremici sopra una generosa dose di crema di ricotta (alta almeno 3 cm) formando una chiocciola che si chiuda al centro. Livella la crema con una spatolina a gomito e posizionaci sopra l’altra metà di pan di Spagna. Metti 2-3 cucchiai di crema di ricotta in una sac a poche munita di bocchetta stellata e tienila da parte per la decorazione finale. Con quella rimasta, rivesti interamente la torta servendoti di una spatolina.
Con le mandorle in lamelle ricopri i lati della torta e due dita della parte superiore, al centro invece, ricoprila con della granella di pistacchi. Spremi 7-8 ciuffetti di crema sulla superfice della torta Fedora e posiziona sopra ognuno di esso una ciliegina candita. Metti la tua torta Fedora in frigorifero per almeno un paio di ore e poi servila.
 

Per: 6 persone
Esecuzione: MEDIA
Tempo preparazione: 60 minuti
Ingredienti
  • PER IL PAN DI SPAGNA
  • 1 scorza di limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • PER LA CREMA DI RICOTTA
  • 1kg ricotta
  • 150g zucchero a velo
  • 4 uova
  • 120g zucchero
  • 70g gocce di cioccolato
  • 40g fecola di patate
  • 90g farina 00
  • PER LA BAGNA
  • 200g acqua
  • 200g zucchero
  • 1 scorza di arancia
  • 4 cucchiai liquore all'arancia
  • PER DECORARE
  • 120g mandorle tostate a lamelle
  • 3 cucchiai granella di pistacchi
  • 8 ciliegine candite